Cosa fare in una giornata di pioggia se non un bel salame al cioccolato?

Ricetta semplice e golosa, che i ragazzi possono fare anche da soli!

Prima cosa, indossare un bel grembiule da cucina per riparare un po’ i vestiti.

Ecco cosa serve per un buon SALAME DI CIOCCOLATO

150 GR DI BISCOTTI SECCHI

100 GR DI ZUCCHERO

100 GR DI BURRO

1 UOVO

50 GR DI CACAO IN POLVERE

LATTE QB

Mescolare il burro ammorbidito con lo zucchero, fino a formare una crema. Aggiungere un uovo e continuare a mescolare.

Pestare col mattarello o il batticarne i biscotti secchi, aggiungerli al composto di zucchero e burro e unire il cacao. Mescolare con forza. Se occorre aggiungere latte.

Versare il contenuto su un foglio di carta stagnola, darvi la forma del salame e mettere in frigo per almeno 4 ore prima di serivire.

 

 

Altra semplice ricetta. IL TIRAMISU’

Ecco il risultato della ricetta sperimentata con il laboratorio creativo del mio paese:

Ecco gli ingredienti:

3 CONF. PAVESINI

500 GR DI MASCARPONE

6 UOVA

120 GR DI ZUCCHERO

5 TAZZINE CAFFE’

CACAO QB

Procediamo! Preparare la moka col caffè. Zuccherarlo e lasciarlo raffreddare.

Separare i tuorli dall’albume. Montare i tuorli con lo zucchero e mecolare accuratamente fino ad ottenere un impasto spumoso. Aggiungere il mascarpone e mescolare ancora molto bene. Montare a neve ferma gli albumi e aggiungerli alla crema.

Accortezza: visto che questa ricetta è ideata per i bambini, non potendo montare a neve gli albumi ad ognuno di loro, ho provato a mettere nella creama 4 uova intere (anzichè 6 tuorli+6 albumi). Il risultato è comunque eccellente, la crema sarà solo meno densa!

Prendere una pirofila, larga e a bordi bassi, io uso sempre le vaschette di alluminio, e alternare uno strato di pavesini imbevuti nel caffè, ad uno strato di crema. Spolverare di cacao. Aggiungere nuovo strato di pavesini e di crema fino ad esaurimento della crema. Terminare con uno strato di crema e spolverizzare di cacao. Lasciare raffreddare in frigo per almeno 3-4 ore e….pronti a leccarvi i baffi?

 

 

Ci prepariamo ora per….

I RAGNETTI DI HALLOWEEN

Facilissimi, veloci, ad effetto ed invitanti: verificatelo voi stessi!

INGREDIENTI:

150 GR BISCOTTI SECCHI

200 GR RICOTTA

90 GR ZUCCHERO

6 CUCCHIAI CACAO

4 CUCCHIAI DI COCCO

LATTE QB, se occorre

Tritare i biscotti col macinacarne. Unire zucchero, ricotta, cocco e cacao (meno un paio di cucchiai).

Lavorare col cucchiaio di legno e miscelare molto bene tutti gli ingredienti. Formare delle palline. Se l’impasto dovesse essere troppo duro aggiungere un goccio di latte, se troppo molle aggiungere qualche biscotto sbriciolato. Rotolare le nostre palline nel cacao. Abbiamo appena ottenuto il corpo dei nostri ragni.

Prendere le caramelle alla liquerizia in rondelle, srotolarle e ottenere 6 striscioline di 2/3 cm: saranno le nostre zampette.

Inserirne tre da ogni lato. Completare con due praline argentate: ecco a voi i nostri occhi!

Mettere i ragnetti in frigo per almeno due ore.

 

E’ ora di…

RONDELLE BICOLORE

INGREDIENTI:

250 GR FARINA

80 GR ZUCCERO

125 GR BURRO

2 UOVA

1 CUCCHIAIO CACAO AMARO

Procediamo!

Attenzione: è una ricetta più complicata rispetto alle altre, ma con un po’ di buona volontà, e un po’ più di aiuto, fattibile comunque…

Versare in una terrina farina, zucchero, burro a pezzettoni e un uovo. Mescolare con forza e accuratezza . Dividere l’impasto in due parti. Ad una delle due aggiungere il cacao. Formare due palline, rivestirle con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per un’ora (nel mio laboratorio non ho ovviamente atteso, ma i ragazzi mi hanno detto che il risultato era buono comunque…)Stendere col mattarello due sfoglie rettangolari, piu’ o meno spesse 3 mm.

Sbattere in una terrina l’albume e spennellarlo sulla superficie della sfoglia bianca.

Adagiarvi sopra la sfoglia scura. Qui serve moooolto aiuto!!!

Spennellare nuovamente la superficie scura con l’albume.

Arrotolare a salame, avvolgerlo con la carta di alluminio e riporre in frigo per un ‘ altra ora. Trascorso il tempo tagliare a fettine sottili e riporle in una teglia rivestita di carta da forno. Cuocere per  min. 10 min. a 180 gradi.

Facciamo la PIZZA??

Cosa serve? Per realizzarla e semplificare le cose nei miei laboratori, devo essere sincera, ho comprato una decina di confezioni di preparati, abbiamo impastato gli ingredienti seguendo bene le istruzioni e guarnita a dovere con wustel, funghi e prosciutto. Ma ecco la mia ricetta per 4 persone…

INGREDIENTI:

700 GR FARINA

2 CUCCHIAINI DI SALE

20 GR DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, QB

Stemperare in acqua tiepida il lievito di birra per un quarto d’ora (finchè non inizia a fare le bollicine).

Setacciare la farina con il sale, meno due pizzicotti, aggiungere il lievito sciolto nell’acqua, mescolare ed impastare energicamente per 10 min., finchè si ottiene una palla morbida ed elastica. Lasciare riposare per un’ora in una ciotola unta finchè la palla non raddoppia di volume.

Lavorare ancora l’impasto e dividerlo in quattro panetti, stenderlo nelle teglie dando la forma di pizza, lasciare lievitare ancora qualche  minuto, ungere poi con olio.

Stendere uno strato di pomodoro, la mozzarella a pezzettoni, i pizzicotti di sale, guarnire a piacere, aggiungendo anche origano e due foglie di basilico!Bon appetit

E ora che si fa? Ma…LA TORTA ALLO YOGURT!

INGREDIENTI:

250 GR BISCOTTI SECCHI

80 GR BURRO

40 GR CACAO

1 CUCCH. ZUCCHERO

500 GR YOGURT AL CAFFE’

250 GR PANNA DA MONTARE+4 CUCCH.ZUCCHERO

 

Cominciamo! Sbriciolare i biscotti, aggiungere cacao+1 cucch.di zucchero.

Unire il burro sciolto e mescolare bene. Stendere il composto in una tortiera, rivestita di carta da forno, apribile.Lasciare in frigo per un’ora.

Montare intanto la panna con lo zucchero (se non già zuccherata)

e unire lo yogurt al caffè. Mescolare bene e spalmare sopra allo strato di biscotti. Lasciare ancora in frigo per almeno un’ora.

Procediamo ora con le PALLINE AL COCCO:

grest-2011-006

Ecco cosa serve per preparare 850 g di palline:

400 GR. DI BISCOTTI SECCHI

90 GR. DI CACAO AMARO IN POLVERE

100 GR DI ZUCCHERO

70 GR DI BURRO

150 ML DI LATTE

Tritare i biscotti abbastanza finemente schiacciandoli col mattarello, per i bambini sarà molto divertente, anche se non nascondo che poi ci sarà parecchio da pulire! Aggiungere il cacao e lo zucchero e mescolare il tutto, una volta amalgamati gli ingredienti unire anche il latte e il burro ammorbidito.
Impastare bene a mano, finché non si otterrà un impasto uniforme che non si attaccherà più alle mani.
Quindi formare le palline della dimensione che più si desidera.
Decorarle rotolandole nello zucchero, nella farina di cocco, nelle codette al cioccolato, in quelle colorate, nella granella di zucchero, o nelle palline colorate, secondo la fantasia dei bambini. mettere in frigo per almeno un’ora.

….Sfiziosisimi e coreografici anche i TOPINI al cioccolato…non vi pare?

Occorrente:

70 GR. DI BURRO

70 GR. DI ZUCCHERO

3 CUCCHIAI DI COCCO

60 GR DI CACAO AMARO

150 GR DI BISCOTTI SECCHI

LATTE Q.B.

Preparazione: Tritate con pazienza, magari col fondo del bicchiere, o della pentola, o col tritacarne, i biscotti, riducendoli quasi in polvere. Prendere un’altra terrina e mescolare burro, zucchero, cacao, cocco (tenendo un po’ di cacao da parte). Aggiungere i biscotti e impastare con le mani delle palline ovali, che costituiranno i corpi dei nostri topini, e delle palline tonde più piccole, le teste.  In un vassoio cominciare a comporre il topolino,attaccando i corpi alle teste, dopo averli fatti rotolare nel cacao.

Con la rondella di liquerizia a pezzetti fare la coda, con le palline d’argento fare occhi e naso, per ultimo usare gli smartis per fare le orecchie. Buona creazione! Metterli in frigo per almeno un’ora.

Procediamo ora con gli INTRECCI AL CIOCCOLATO:

Occorrente:

150+150 GR DI FARINA

75 +75 GR DI ZUCCHERO

125+125 GR DI BURRO

3 CUCCHIAI COLMI DI CACAO

2 UOVA

Impastare in una terrina 150 gr. di farina, 75 gr. di zucchero, 125 gr. di burro con un uovo. In un’altra terrina impastare 150 gr di farina, 75 gr. di zucchero, 125 gr. di burro, l’uovo e il cacao. Ottenere quindi due palle, una di impasto scuro e una di impasto chiaro. Ricavarne da entrambe tanti serpentelli. Intrecciare quindi parte nera con parte bianca, come nella foto. In questa fase c’è spazio per la fantasia, ma attenzione: creazioni non troppo spesse, non troppo grandi, non troppo sottili, altrimenti durante la cottura si rischia di rovinare il lavoro fatto! Cuocere a temperatura media x 35 minuti

Ancora una? E allora andiamo con….I BISCOTTI-RICCI

Mi spiace solo non avere una foto per illustarvi questi splendidi e semplici animaletti realizzati…Procuratevi, per 6 persone:

150 GR DI BISCOTTI SECCHI
100 GR DI ZUCCHERO
100 GR DI BURRO
50 GR DI CACAO AMARO

PINOLI PER GLI ACULEI

PALLINE ARGENTATE PER GLI OCCHI
LATTE Q.B.

Montare il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e cremoso. Incorporare poi il cacao e i biscotti sbriciolati. Amalgamare bene il tutto aiutandovi con un cucchiaio di legno e, se occorre, aggiungere un po’ di latte. Cercare di ottenere un composto abbastanza consistente. Creare delle palline e  cominciare a decorare il riccio. Con le palline argentate fare gli occhi, mentre infilzare tutto il corpo del riccio di pinoli, che costituiranno gli aculei. Mettere in frigo per almeno un’ora.

E ora serve il forno…procediamo con I BISCOTTI COLORATI.

Procuratevi:

130 GR DI FARINA
70 GR DI FECOLA
1 UOVO
70 GR DI BURRO
100 GR DI ZUCCHERO
1 CUCCHIAINO DI LIEVITO ISTANTANEO
COLORANTI ALIMENTARI-io li ho trovati in barattoli, versione liquida, al supermercato.

Impastare la farina 00 col burro morbido, aggiungere la fecola, lo zucchero, il lievito e mescolare tutto molto bene. Aggiungere l’uovo, e, se serve, un po’ di latte: occorre ottenere una palla di impasto di consistenza abbastanza dura. Dividerla in tante parti quanti sono i coloranti disponibili e procedere quindi ad impastare ogni palla di impasto con un’essenza colorata. A questo, prima di dare ampio spazio alla fantasia, occorrerebbe ricoprire ogni palla colorata con la pellicola e lasciarla riposare in frigo per mezz’ora. Devo dire che io, durante i laboratori, ometto questa operazione.

Ora si può cominciare a comporre i nostri biscotti: l’importante è non creare biscotti troppo grandi, troppo grossi o troppo sottili, in quanto difficili da cucinare. Cuocere a calore moderato pr 20/30 minuti.

Be Sociable, Share!